You are here

PREPARAZIONE DI UN REPORT DI VALUTAZIONE INDIPENDENTE SULL'ATTUAZIONE DEGLI IMPEGNI SUI DIRITTI UMANI ASSUNTI DALL'ITALIA IN SEDE OSCE

Publication Date: 
17.11.2017

Alla Scuola Superiore Sant'Anna (di seguito SSSA), sotto la supervisione del Prof. Andrea de Guttry, è stata affidato dal Ministero degli Affari Interni il compito di valutare l'adempimento e l'attuazione dell'Italia relativamente agli impegni OSCE sui diritti umani (human dimension) intrapresi dal governo italiano che dovrà essere presentato in vista della Presidenza Italiana all'OSCE nel 2018.

In questa prima fase sarebbe necessario collegarsi al link https://goo.gl/forms/XIqHGn1MuZ6zcmpr1 ed esprimere ENTRO IL 7 DICEMBRE le Sue preferenze sui 5 temi che meriterebbero  essere approfonditi nel rapporto.

L'obiettivo di questo esercizio è di identificare i 5 più importanti (o in ogni caso ritenuti tali) temi ai quali il report verrà dedicato. Il questionario includerà 15 temi e ai partecipanti verrà richiesto di individuare al massimo 5 temi, di collocarli in graduatoria in ordine di priorità da 1(massima priorità) a 5 (minima priorità) e di motivare la loro risposta.
Quando i 5 temi saranno selezionati attraverso la procedura sopra descritta, un gruppo di ricercatori del SSSA, come team assunto per redigere il report, condurrà una desk review e analisi.
Dopo 5 mesi dall'identificazione dei temi, sarà preparato un report preliminare e verrà sottoposto agli "stakeholders" interessati per raccogliere i loro commenti e suggerimenti. Se ritenuto necessario, un secondo meeting verrà organizzato tra il team di ricercatori della SSSA e gli "stakeholders" interessati.

Al termine dell'esercizio, la versione consolidata del report verrà presentata al Ministero degli Affari Internie pubblicata secondo le istruzioni del Ministero. La SSSA si assume l'intera responsabilità del report finale.
Grazie in anticipo per dedicare parte del suo tempo nella compilazione del questionario. Ci vorranno solo 10 minuti!
Il suo contributo è importante per aiutarci ad identificare il focus principale del report. Sarà tenuto debitamente informato dei risultati e dei follow-up del questionario.

I 15 temi tra i quali le viene richiesto di individuare i 5 più importanti sono i seguenti:
1. Donne, pace e sicurezza
2. Tratta di esseri umani
3. Diritti delle persone appartenenti a minoranze nazionali
4. Trasparenza delle istituzioni democratiche
5. Libertà di religione e di credo (e/o contrasto della discriminazione su base religiosa e misure per contrastare l’antisemitismo)
6.Condizioni nelle carceri, trattamento delle persone in detenzione e proibizione di trattamenti e punizioni crudeli, disumani e degradanti
7. Migranti, rifugiati e richiedenti asilo
8. Corruzione
9. Violenza contro le donne
10. Terrorismo
11. Razzismo, xenofobia e antisemitismo
12. Rule of law
13. Libertà di espressione, stampa e informazione
14. Parità di diritti tra uomo e donne
15. Diritti delle persone affette da disabilità